bomp.it

30/08/2019 – Golden Circle

Finalmente, ad eccezione della piccola parentesi a Malta è un anno che non ci muoviamo. Un anno fa eravamo in Sudafrica, quest’anno si cambia clima: Islanda.

Il volo fa scalo a Copenaghen per poco tempo e in meno di dieci ore siamo a Rejykyavik. Ritiriamo la macchina a noleggio, una Dacia Duster 4×4 ancora non battezzato e partiamo verso il Golden Circle.

Prima tappa è il Þingvellir National Park. La prima cosa che vediamo è Almannagja, una passeggiata in quello che a prima vista sembra un canyon. In realtà ti trovi sulla sinistra la placca americana è sulla destra quella europea, unico punto al mondo dove questo fenomeno avviene in superficie. Quando te ne rendi conto ti gira la testa.

Gironzoliamo tra i vari parcheggi, vediamo il vecchio parlamento, la bella cascata di Oxarafoss e infine Silfra dove si fa immersione dentro il lago Þingvallavatn. La limpidezza dell’acqua è impressionante, tanto che nella scaletta che porta ad immergersi (c’è un tour che organizza immersioni) ho infilato un piede nell’acqua non vedendola.

Ultima tappa è il geyser Geysir, ma il sole sta tramontando e inizia a piovere, per cui sarà per domani mattina, tanto pernotiamo di fronte al parco al Geysir Cottage.

Il Cottage non lo troviamo subito, arriviamo invece al Geysir Hotel. Chiediamo a due tizie nel parcheggio se sanno dove siano i cottage e questi ci dicono in inglese “Non saprei, noi siamo qui all’hotel”. Il loro status sociale si fa notare quando entriamo nell’hotel per chiedere aiuto e vediamo una accoglienza a base di Champagne. Ci dicono dove andare e raggiungiamo il cottage in pochi minuti. Mentre facciamo il checkin ci giriamo e vediamo le due dame che, con la coda tra le gambe, sono venute nella loro reale sistemazione.

L’Islanda è costosa e per potere venire abbiamo dovuto fare dei tagli e le cene al ristorante sono tra questi. Finiamo in camera da letto a mangiare noodles liofilizzati e acqua del bollitore con buona pace della nostra dieta biologica.

Sono ben le 22:00 ora locale, tempo di dormire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.