bomp.it

21/06/2015 – Los Angeles, Universal Studio

Sveglia presto, la giornata di oggi sarà dedicata al parco Universal qui a Los Angeles.

Consiglio di acquistare i biglietti da internet perchè si risparmia parecchio.

Noi siamo arrivati in loco alle 8:30, l’ingresso è alle 9:00, ma la prima ora è vitale in quanto si riescono a fare varie attrazioni senza fila.

Dentro c’è un po’ di tutto, quello che è sicuro è che non ci riempi la giornata. Noi siamo usciti alle 7:30, ma abbiamo replicato tre attrazioni, tra cui il giro per gli studio che dura parecchio.

A pranzo ci siamo fermati a Krusty Burger, come fai a resistere all’attrazione dei Simpson? Fanno anche un burger vegetariano buonino, ma le razioni sono gigantesche.

Il giudizio finale è che il parco merita senz’altro la visita, malgrado il prezzo di ingresso sommato a quello del parcheggio. Attrazioni tipo i Transformer sono incredibili: le vecchie montagne russe sono state sostituite dai vagoni che si muovono in ogni direzione davanti a schermi 3d. Il risultato è davvero reale.

Usciti ci siamo fermati nel posto preferito di Leila: Johnny Rockets, dove fanno hamburger stile anni ’50. Io ho preso quello Veggie, Leila quello normale. Buoni. Appena fuori dal parco c’è una area di ristoranti dove si può trovare qualunque cosa.

Siamo tornati all’albergo perché ormai è tardi, tempo di dormire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.