bomp.it

11/09/2016 – Maui – Kahana

Sveglia e facciamo la colazione offerta dall’albergo. In realtà è un trappolone per reclamizzare i tour, comunque caffè e pastine si mangiano!    🙂

Leila ha una presentazione a Kahului, per cui partiamo abbastanza presto. La lascio al negozio di fumetti e proseguo verso le spiagge della città. La prima è la Waiehu Beach Pavilion, ma le onde sono molto forti. Vado sull’altro versante alla Kanaha Beach Park. La spiaggia è molto ventosa e frequentata da Windsurfer e Kite surfer. Da un lato c’è ammarata una nave da crociera, ma la spiaggia è talmente grande che non ci fai caso. Dietro c’è l’aeroporto dal quale decollano aerei. Se non si fa caso a queste cose la spiaggia di sabbia, con alle spalle la pineta, è veramente molto bella. L’acqua è un po’ torbida dovuta secondo me da colore dorato della sabbia.

Dopo poche ore e qualche bagno torno a prendere Leila al negozio.

Ci fermiamo a pranzo da Down to the Earth, un supermercato eco-biologico che fornisce anche piatti caldi e freddi da mangiare. Prendiamo varie cose dal buffet, tutte buonissime. Da bere Leila prende una Root Beer uguale alla versione meno naturale e io delizioso succo di zenzero e ananas.

Terminato il pranzo riporto Leila alla spiaggia della mattina, dove facciamo un altro bagno. Dopo esserci asciugati ripartiamo per Makena beach. Ci fermiamo invece in una altra spiaggetta più piccola, Palauea Beach dove gli sposini vengono a farsi le foto. La spiaggia è veramente carina, non enorme e poco affollata.

Adiacente a questa spiaggia ci sono ville molto belle. Una cosa meravigliosa delle Hawaii è che non importa quanto tu sia ricco, ma la spiaggia è pubblica! Nessuna villa ha una spiaggia privata e persino i grandi resort devono garantire parcheggio e accesso.

Dopo il tramonto torniamo con la litoranea verso Kana, ma ci fermiamo in una cittadina per la cena presso il South Shore Tiki Lounge.

Io prendo uno strepitoso hot dog veggie con chili, Leila un hamburger. Tutto buonissimo, ivi compreso la mia birra, ma non il cocktail di Leila, che poi sostituisce con una eccellente Pinacolada.

Torniamo poi all’albergo per la doccia e per preparare le valigie, il tempo a Maui è scaduto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.